SICUREZZA

 

L'analisi del rischio è sicuramente la componente più importante da mettere in atto, prima di svolgere qualsiasi operazione specializzata mediante Sistema Aereo a Pilotaggio Remoto. Come previsto dal Regolamento sui Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto Edizione 2 del 16 luglio 2015 Emendamento 3 del 24 marzo 2017, è compito dell'operatore effettuare tutte le opportune verifiche del caso.

SICUREZZA ATTIVA

  • Mantenere in perfetta efficienza tutti i dispositivi del SAPR (Sistema Aereo a Pilotaggio Remoto);

  • Manutenzione regolare sulle parti in movimento dell'APR;

  • Verifica dei requisiti e dell'attività continua del Pilota ai comandi (PIC);

SICUREZZA PASSIVA

  • Verifica dello scenario operativo;

  • Analisi rischio delle terze parti al suolo;

  • Calcolo dell'area di BUFFER;

  • Eventuale messa in sicurezza dell'area (mitigazioni);

Solo previa verifica condizioni di sicurezza, e dopo aver soddisfatto tutte le disposizioni, così come previste dalla manualistica in possesso presso l'operatore FLIGHTMAPPER (Analisi del Rischio, Manuale di Volo e Manutenzione, Manuale delle Operazioni), potrà essere redatto opportuno piano di volo relativo alla missione da compiere.

E' per noi molto importante manlevare la committenza, da ogni incombenza riconducibile ad un uso improprio dell'aeromobile o sulle missioni da effettuare. Al conferimento dell'incarico, verrà predisposto un documento informativo relativo alla missione da svolgere e verrà annesso al contratto d'appalto, unito alla restante parte di documentazione relativa alla "privacy".  

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now